Lunedì, 24 Luglio 2017
SAN CIPIRELLO

È fallita la casa vinicola «Calatrasi»: perdono il posto 32 dipendenti

di
chiedere il provvedimento erano state le società «Metaenergia», «Etb» e «Gruppo Simonetti», che vantavano crediti per complessivi 154.611 euro. A nulla è valso il tentativo di concordato preventivo da parte di Calatrasi

PALERMO. Dichiarato il fallimento della «Casa vinicola Calatrasi». Arriva noi sigilli in contrada Piano Piraino a San Cipirello. Ad emettere la sentenza è stato nei giorni scorsi la sezione fallimentare del Tribunale di Palermo presieduta dal giudice Giuseppe Sidoti. A chiedere il provvedimento erano state le società «Metaenergia», «Etb» e «Gruppo Simonetti», che vantavano crediti per complessivi 154.611 euro. A nulla è valso il tentativo di concordato preventivo da parte di Calatrasi.

«Risulta indubbio - scrivono i giudici - lo stato di insolvenza dell'imprenditore, desumibile, oltre che dal contenuto dei ricorsi, dall' ingente esposizione debitoria nei confronti della Riscossione Sicilia, pari ad oltre 3 milioni di euro». Il collegio di giudici, composto anche da Clelia Maltese e Monica Montante, ha nominato come curatore fallimentare l' avvocato Mario Alesi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook