IL CASO

Immigrazione, Alfano: "Un bando per aiutare i comuni che aiutano"

Renderemo i Comuni più protagonisti, e i prefetti avranno il loro ruolo». Così il ministro dell'Interno Angelino Alfano, ospite ad Agorà Estate, su Raitre, in merito all'immigrazione

immigrazione, Sicilia, Politica

ROMA. «Stiamo lavorando per dare ai sindaci la possibilità di ricevere direttamente i migranti. Faremo un bando e daremo la possibilità ai Comuni che aiutano di essere aiutati. Renderemo i Comuni più protagonisti, e i prefetti avranno il loro ruolo». Così il ministro dell'Interno Angelino Alfano, ospite ad Agorà Estate, su Raitre, in merito all'immigrazione.

Sulle unioni civili "diciamo sì al rafforzamento dei diritti individuali - ha aggiunto il ministro -. Temiamo che dal ddl Cirinnà si possa arrivare all'adozione, e abbiamo il dubbio che si arrivi all'equiparazione del matrimonio. E sulla reversibilità non poniamo questioni di
principio, ma pratiche: se ci sono delle risorse vanno destinate alle famiglie bisognose».

Alfano si è espresso poi in merito al rapimento di quattro italiani in Libia. «Dobbiamo lasciar lavorare in silenzio chi è preposto a questo lavoro. Ogni dichiarazione in questo senso credo
non sia giovevole. Ieri ho detto che non si possono escludere piste durante il lavoro degli inquirenti, ed è escluso che si possa trattare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati