Goetze, Salah, Perisic: è stretta sugli attaccanti - Video

ROMA. Goetze sì, Goetze no, anzi Draxler: il mercato in entrata della Juventus si gioca tutto sull'asse Torino-Germania. Il trequartista del Bayern Monaco (a segno contro l'Inter nell'International Champions Cup a Singapore) è il primo della lista del dg Beppe Marotta e del ds bianconero Fabio Paratici (che ieri ha strappato un accordo di massima con un altro trequartista, quel Julian Draxler dello Schalcke 04).

L'accordo tra la Juve e il Bayern praticamente c'è, manca solo la risposta definitiva del giocatore e secondo i bene informati, il fine settimana sarà decisivo. Nel caso dovesse arrivare il 'no, grazie' di Goetze, in casa bianconera c'è pronta l'alternativa Draxler.

Un altro tormentone dell'estate di calciomercato è la trattativa della Roma per l'egiziano Mohammed Salah (sulle cui tracce negli ultimi giorni si è inserito anche il Napoli). Il diesse giallorosso Walter Sabatini, che ha incontrato il manager del giocatore, ha già trovato un accordo di massima con il giocatore (quinquennale da 3 milioni di euro a stagione), resta da sciogliere il 'nodo' Chelsea al quale il club giallorosso sarebbe intenzionato a versare 20 mln di euro più 5 di bonus, resta da definire la formula. Capitolo portiere: Sabatini sta lavorando anche per portare a Roma il polacco dell'Arsenal Wojciech Szczesny. L'accordo con il giocatore sarebbe vicino, il nodo è l'ingaggio: all'Arsenal Szczesny guadagna 3milioni a stagione. Sul piede di partenza invece Gervinho. Tutto è legato all'arrivo di Salah. Sulle tracce dell'ivoriano c'è il Galatasaray. Chi vuol lasciare il Galatasary è invece Felipe Melo che in una intervista al quotidiano turco Hurriyet, non ha nascosto il suo desiderio di  andare all'Inter.

Il brasiliano ha chiesto al tecnico dei turchi Hamza Hamzaoglu, di facilitare la sua cessione e raggiungere all'Inter Roberto Mancini. Secondo i bene informati l'Inter è vicinissima alla definizione dell'accordo con Ivan Perisic: i nerazzurri avrebbero offerto al Wolfsburg 18 milioni di euro. Dal club tedesco non giungono però notizie.

Il Milan non abbandona la trattativa per riportare in rossonero Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è in tournèe negli State s con il Paris saint Germain e stanotte ha segnato contro la Fiorentina. ''Il mio futuro è nelle mani di Raiola'' è stata la risposta di Ibra a chi gli domandava del suo futuro.
Il Napoli ha ufficializzato le cessioni di Britos al Watford e il prestito di Duvan Zapata all'Udinese e il ds Giuntoli sta lavorando anche su altri fronti. Raffreddatasi la pista che portava Joseè Maria Callejon all'Atletico Madrid, nelle ultime ore si è rifatto sotto il Chelsea di Josè Mourinho.

E' ufficiale intanto il passaggio di Mario Suarez alla Fiorentina: lo ha annunciato l'Atletico Madrid. Saluta L'Italia Ederson Honorato Campos, svincolato ieri dalla Lazio per permettergli di tornare a giocare in Brasile.

© Riproduzione riservata