Terrorismo in Italia, le minacce scritte da sostenitori dell'Isis - Foto

MILANO. «Siamo nelle vostre strade. Siamo ovunque. Stiamo localizzando gli obiettivi, in attesa dell'ora X». Sono questi alcuni dei messaggi, in italiano, arabo e francese, su foglietti tenuti in mano e, sullo sfondo, luoghi simbolo come il Colosseo, il Duomo o la stazione di Milano. Immortalati anche mezzi della Polizia di Stato e della Polizia locale, fermate della metropolitana, tratti autostradali e bandiere dell'Expo.

Gli autori sono un tunisino e un pakistano, arrestati dalla polizia, che aveva creato l'account
twitter 'Islamic_State in Rom' e progettavano azioni terroristiche.

 

© Riproduzione riservata