lavoro sanità sicilia, Sicilia, Economia, Il lavoro per noi, Politica
REGIONE

Ars, via ai concorsi nella sanità: bandi entro novembre

Approvate questa mattina le linee guida per la rideterminazione delle dotazioni organiche nelle Aziende del Servizio Sanitario Regionale

PALERMO. La VI commissione servizi sociali e sanitari dell'Ars ha approvato questa mattina le linee guida per la rideterminazione delle dotazioni organiche nelle Aziende del Servizio Sanitario Regionale. Lo fa sapere il deputato trapanese Nino Oddo, componente della stessa commissione, che, nel suo intervento, è tornato a sottolineare "l'esigenza di far presto per coprire le attuali carenze di personale nella sanità siciliana".

"Sono state fissate delle date perentorie - annuncia Oddo - le Asp dovranno approvare le piante organiche entro il 30 settembre, mentre i concorsi pubblici dovranno essere banditi entro il 30 novembre". Ai lavori della commissione ha presenziato il neo assessore alla sanità Baldo Gucciardi al quale Oddo è tornato ad esternare il proprio giudizio positivo in merito alla sua designazione, "adeguata al difficile momento che la Sicilia sta vivendo".

"Entro il 30 settembre le Aziende sanitarie ed ospedaliere dovranno adottare le nuove piante organiche ed il entro il 30 novembre dovranno avviare i concorsi per il reclutamento del personale. I termini sono perentori ed eventuali ritardi saranno oggetto di valutazione negativa per i direttori delle Aziende". L'assessore alla Salute Baldo Gucciardi commenta con soddisfazione il voto della commissione Sanità all'Ars sull'atto di indirizzo che definisce le procedure di reclutamento per l'acquisizione di nuove professionalità. "Già lunedì incontreremo i direttori generali delle Aziende per comunicare loro le indicazioni che consentiranno di avviare l'iter per la rideterminazione delle piante organiche. Ringrazio il presidente Pippo Digiacomo ed i componenti della commissione Sanità per il lavoro portato avanti insieme", aggiunge.

"Il voto di oggi - spiega il presidente della commissione Sanità Pippo Digiacomo - costituisce il completamento di un percorso coerente, svolto dalla commissione di concerto con il Governo, che consente la messa in sicurezza della rete ospedaliera e il potenziamento dell'offerta sanitaria complessiva sul territorio. La commissione ha approvato all'unanimità un atto di indirizzo correttivo, sul quale il Governo ha espresso parere favorevole impegnandosi a farlo proprio, che riguarda la tutela e la funzionalità degli ospedali riuniti al servizio del territorio e la definizione delle procedure di reclutamento per l'acquisizione di professionalità medico-sanitarie-tecnico-amministrative funzionali ad un potenziamento del sistema sanitario regionale. Abbiamo fatto un buon lavoro - conclude Digiacomo - che darà un forte impulso all'avvio di una nuova stagione concorsuale consentendo al sistema sanitario regionale di avvalersi di nuove professionalità''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati