Domenica, 16 Dicembre 2018
TROPPO CALDO

Binari infuocati, la linea Palermo-Catania in tilt: stop ai treni per quattro ore

di
L’interruzione nell’Ennese è durata circa 4 ore. Le Ferrovie: le nostre squadre restano al lavoro per evitare altri inconvenienti

PALERMO. La linea ferroviaria Palermo-Catania interrotta per il troppo caldo. Un’interruzione durata circa 4 ore e che ha provocato non pochi disagi. Dopo la frana del viadotto Himera e la chiusura dell'autostrada A19, anche quella del treno rischia di diventare una soluzione ad ostacoli. Il motivo: le eccessive temperature hanno provocato il disallineamento dei binari. In poche parole, si sono dilatati, rendendo altamente pericolosa la circolazione.

L'allarme è scattato nel primo pomeriggio di ieri, nel tratto tra Bicocca e Caltanissetta Xirbi: il traffico è stato sospeso fra Enna e Leonforte, dove si è rilevato il problema. Convogli fermi, passeggeri fatti scendere inizialmente ad Enna, tra poche spiegazioni e innumerevoli proteste. Solo dopo un po' di tempo si è capito cosa stesse realmente succedendo sulla linea ferroviaria Palermo-Catania, i cui collegamenti sono stati potenziati negli scorsi mesi dopo la frana nel viadotto Himera. In poco tempo era diventata più di un alternativa non solo per i passeggeri delle due città, ma anche per quelli della Sicilia centrale, che erano stati quasi tagliati fuori dalla chiusura del tratto dell'A19.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X