Sicilia, Cronaca
RICCIONE

Assume una pasticca di ecstasy in discoteca, muore a 16 anni

RICCIONE. Un sedicenne della provincia di Perugia è morto all'ospedale di Riccione dopo essersi sentito male nella discoteca Cocoricò. Pare avesse assunto dell'mdma, ecstasy. Il giovane era nel locale con gli amici, si è sentito male intorno alle 4 della scorsa notte. Soccorso da un'ambulanza del 118, è morto poco dopo in ospedale.Sul posto i carabinieri, che indagano per ricostruire la dinamica dei fatti e per capire chi ha venduto, e dove, la droga al ragazzo.

Si chiamava Lamberto Lucaccioni, e viveva a Città di Castello, il sedicenne stroncato da una pasticca di ecstasy a Riccione. Il ragazzo era in vacanza a Pinarella di Cervia (Ravenna) con altri due amici di 17 anni. Alloggiava con i genitori di uno dei due compagni in un appartamento per le ferie. Ieri sera i tre ragazzi hanno preso il treno per Riccione, per andare a ballare al Cocoricò.

Lamberto si è sentito male in pista al Cocoricò, sotto gli occhi dei due amici che subito l'hanno aiutato portandolo fuori dal locale, dove staziona sempre un'ambulanza del 118. Trasportato d'urgenza all'ospedale Ceccarini, il 16enne è deceduto poco dopo. Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia. I genitori sono arrivati in nottata a Riccione da Città di Castello. Al momento le indagini dei carabinieri si concentrano per capire dove i minorenni abbiano comprato droga e se in discoteca erano state servite loro bevande alcoliche.

Si sta già valutando l'ipotesi di sospensione dell'attività del locale, provvedimento che può essere richiesto al Questore o al Comune di Riccione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati