moda, successo, Sicilia, Società
MODA

Scervino: il successo è dato dal talento e dal sacrificio

FIRENZE. Una buona dose di talento e tanta tenacia, molto spirito di sacrificio, ostinazione e voglia di farcela. Ecco la strada per il successo nella moda secondo Toni Scervino, amministratore unico della griffe Ermanno Scervino, che è intervenuto all'Open Day dell'Istituto Europeo di Design di Firenze.

«Nella moda serve talento, ma tanto sacrificio. Quello che serve nel mondo della moda è un po' di talento, ma solo un poco - ha spiegato Scervino - e tantissimo sacrificio, sforzo, ostinazione. Il talento conta, ma sono molto più importanti la tenacia e la voglia di farcela. La prima regola è l'abnegazione, che va praticata a tempo pieno. In ogni momento bisogna essere ricettivi agli stimoli e praticare una vita quasi ascetica: la moda è divertente, ma quello dello stilista è un lavoro faticosissimo. Bisogna allenare la mano al disegno, conoscere i materiali e stare sempre a fianco degli artigiani, perchè ci sono segreti che si apprendono solamente dopo anni».

Poi rispondendo a una domanda sul rapporto tra retail e e-commerce, Scervino ha aggiunto: «Una cosa non penalizza l'altra. L'e-commerce non può sostituire completamente lo store, il negozio fornisce l'immagine, l'identità di un brand, è una vetrina che aiuta la vendita online. Uno spazio in una via centrale di una città importante suscita il desiderio di un acquisto, anche non immediato». L'imprenditore ha anche parlato del futuro della moda in relazione alle nuove tecnologie. «Viviamo in una società di immagini e informazioni - ha spiegato Scervino  - ma non dimentichiamoci che dovremo sempre usare le mani per produrre un oggetto. Possiamo essere sommersi da stimoli digitali, ma servirà sempre mantenere un contatto con la materia, con l'artigianato».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati