DIA

Mafia, sequestrato un ristorante in pieno centro a Roma

Dia, mafia, ristorante, roma, sequestro, Sicilia, Cronaca, Mafia e Mafie

ROMA. Blitz della Direzione investigativa antimafia con il sequestro di un ristorante nel centro della Capitale. La proprietà del locale, frequentato dai turisti in zona Pantheon, è dello stesso imprenditore cui nel marzo scorso erano stati sequestrati altri due ristoranti, "Il faciolaro" e  "La rotonda", sempre nella stessa strada.

Il ristorante sequestrato questa mattina dagli uomini della Dia di Roma, in base ad un decreto del gip del Tribunale della Capitale, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, è il "Barroccio", ubicato nella centrale via dei Pastini, nella strada, dietro al Pantheon, dove erano stati sequestrati gli altri due ristoranti nella scorsa primavera.

L'imprenditore a cui fanno riferimento tutti e tre i locali è Salvatore Lania, imprenditore calabrese di Seminara, arrestato il 12 marzo scorso nella precedente operazione della Dia perché accusato di intestazione fittizia di beni. A marzo a Lania erano stati sequestrati beni mobili e immobili per un valore complessivo di dieci milioni di euro. I beni sequestrati oggi ammontano a circa un milione di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati