CARABINIERI

Strage familiare nel Casertano, uccise 4 persone: lite tra vicini

C'è una persona fermata dai carabinieri per la strage familiare: si tratta di un vicino di casa che avrebbe sparato. Fa parte di un nucleo familiare attiguo a quello delle vittime

famiglia, omicidio, strage, Sicilia, Cronaca

TRENTOLA DUCENTA. Quattro persone, padre, madre e figlio, e una persona di cui non si conosce ancora l'identità sono stati trovati uccisi in un'abitazione di Trentola Ducenta (Caserta). Un'altra è stata ferita gravemente. Le cause sono in corso di accertamento dai parte dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa intervenuti in via Carducci. Pare sia una lite tra vicini il movente dell'omicidio. È quanto emerso dai primi accertamenti dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa. Una quarta persona rimasta ferita, è un vicino.

C'è una persona fermata dai carabinieri per la strage familiare: si tratta di un vicino di casa che avrebbe sparato. Fa parte di un nucleo
familiare attiguo a quello delle vittime.

Sarebbe un agente di polizia penitenziaria l'autore della strage di Trentola Ducenta (Caserta) nella quale sono stati uccisi padre, madre e figlio ed una quarta persona. È quanto riferito dai carabinieri che stanno indagando sul fatto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati