REGIONE

Crocetta tiene l'interim della sanità: subito nuovi contratti per 5 mila precari

Il presidente terrà l’interim dell’assessorato più a lungo. Tra le prime incombenze: bandire i concorsi decisi dalla Borsellino

precari, sanità, Sicilia, Rosario Crocetta, Sicilia, Il lavoro per noi

PALERMO. Rosario Crocetta congela la fase di successione a Lucia Borsellino. Il presidente terrà l’interim e si troverà a fare l’assessore alla Sanità a tempo pieno, visto che ieri sono scoppiate due emergenze che vanno risolte entro un paio di settimane: va rinnovato il contratto a circa 5 mila precari e vanno avviati i concorsi. Senza considerare che un’altra emergenza è pronta a esplodere nel settore dei rifiuti: il 14 si chiude l’era degli Ato ma non c’è nessun ente che possa ereditare i 3.800 dipendenti di queste strutture.

 

Crocetta ha debuttato ieri in commissione Sanità all’Ars. Doveva essere una seduta di routine ma il presidente è stato travolto dalle emergenze. Nino Oddo (Psi) ha fatto notare che da una settimana sono scaduti migliaia di contratti a medici e infermieri precari e altri scadranno entro fine mese: in totale sono 5 mila i vuoti da coprire. E Crocetta si è impegnato a dettare le direttive ad Asp e ospedali entro qualche giorno.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati