TURISMO

La crisi greca non ferma la voglia di viaggiare degli italiani

La situazione economica sta migliorando e probabilmente anche per questo l'indicatore ha raggiunto il suo massimo storico. Il 34% degli Italiani si sente ottimista per l'uscita dalla recessione, in crescita rispetto al 315 registrato a maggio

crisi greca, italiani, turismo, viaggiare, Sicilia, Economia

ROMA.  La crisi greca non scalfisce la voglia di viaggio degli italiani: l'indice di fiducia del viaggiatore, elaborato da Confturismo-Confcommercio con l'istituto Piepoli, balza da 61 a 63 su 100.

La situazione economica sta migliorando e probabilmente anche per questo l'indicatore ha raggiunto il suo massimo storico. Il 34% degli Italiani si sente ottimista per l'uscita dalla recessione, in crescita rispetto al 315 registrato a maggio. L'impatto della crisi greca e del successivo «no» al referendum potrebbero farsi sentire a partire dai prossimi mesi. Tuttavia il settore turistico italiano potrebbe beneficiare della forte incertezza nel paese ellenico.
Oltre 8 italiani su 10 preferiscono viaggiare in Italia, con le destinazioni a livello domestico preferite che sono Puglia, Toscana e Sicilia. La Spagna prende la leadership a livello europeo, superando la Francia, mentre la Grecia rimane solo in terza posizione. Gli Stati Uniti sono la meta più segnalata a
livello extra-europeo, davanti al Nord Africa che sconta le problematiche legate alla sicurezza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati