Cracolici: "Andare al voto? Anche questa può essere una scelta"

PALERMO. Andare al voto non è un segno di  vittoria, ma ad un certo punto può essere una strada da  intraprendere, se lo decide  una classe dirigente. L'accanimento  non è sempre positivo. La situazione è precipitata, adesso va  governato il processo». Lo ha detto Antonello Cracolici,  parlamentare regionale del Pd, intervenendo alla direzione  regionale del partito a proposito della crisi del governo  regionale guidato da Rosario Crocetta.     «Oggi nel suo intervento Crocetta si è messo a nudo: credo  abbia dato una risposta chiara, a suo modo. A questo punto - ha  proseguito Cracolici - confrontiamoci con gli altri,  verifichiamo con chi costruire la coalizione, perchè una volta  possiamo sbagliare, due no».  «Basta scendere in mezzo alla  strada - ha aggiunto - fermarsi ad un angolo, restate un pò..  vedrete quante auto si fermeranno per abbassare il finestrino e  dircene quattro. Se passa un anno in questo bagnomaria - ha  concluso - alla fine non troveremo più niente».

"Le dimissioni di Lucia Borsellino segnano una crisi politica all'interno del Governo regionale. Non è solo la vicenda di un assessore che si dimette, ma è soprattutto segnale della fine di un modello di Governo". A dirlo è Antonello Cracolici al margine della Direzione regionale del Partito democratico.

 

© Riproduzione riservata

Correlati