Sicilia, Calciomercato, Sport
CALCIOMERCATO

E' un Milan all'attacco: dopo Bacca arriva Luiz Adriano

MILANO. Il Milan è tornato all'attacco. Dopo Carlos Bacca - l'accordo col Siviglia è stato ufficializzato in ieri tarda mattinata con una nota - Adriano Galliani ha messo a segno un altro colpo: Luiz Adriano. L'annuncio è arrivato con un comunicato in serata: «Il Milan comunica di avere acquisito in data odierna a titolo definitivo dallo Shakhtar Donetsk il calciatore Luiz Adriano che ha firmato un contratto con scadenza 30 giugno 2020. Il calciatore si aggregherà alla squadra nei prossimi giorni».  Galliani non ha voluto attendere gennaio. L'attaccante brasiliano aveva infatti un contratto in scadenza al 31 dicembre 2015 e sarebbe arrivato a Milano a parametro zero con l'inizio del nuovo anno. L'ad, invece, si è assicurato subito il giocatore per 8 milioni di euro. Il pranzo di oggi tra Galliani e Gilmar Veloz, agente di Luiz Adriano, ha dunque portato i suoi frutti.  Il Milan, così, dimentica in fretta le delusioni per Kondogbia e soprattutto Jackson Martinez. Mihajlovic, dopo Bertolacci, si vede regalare due punte che concedono più alternative. Nella cena di Arcore del 16 giugno scorso tra il presidente Silvio Berlusconi, il nuovo tecnico rossonero e Adriano Galliani, si è deciso che la squadra rossonera avrebbe giocato con il 4-3-1-2.

E gli ultimi due colpi di mercato messi a segno seguono proprio questa direzione.  Carlos Bacca, colombiano classe 1986, è il giocatore d'esperienza necessario per fare il salto di qualità. Un'operazione molto dispendiosa, un sacrificio importante per il Milan che ha pagato la clausola di 30 milioni di euro imposta dal Siviglia. Poco meno di 5 milioni, però, rientreranno nelle casse rossonere grazie alla cessione di Adil Rami al club spagnolo ufficializzata nella serata di ieri. Bacca è reduce da due annate notevoli, coronate con il doppio successo in Europa League. Luiz Adriano, classe 1987, nella sua carriera ha vinto per sette volte il titolo ucraino, quattro volte la Coppa e tre volte la Supercoppa. E, nel 2006, con l'International il titolo di Campione del mondo (per club). Anche il brasiliano, come Bacca, è un giocatore dal fisico importante, col fiuto del gol e l'esperienza internazionale.

Bacca, che sta effettuando le visite mediche in Colombia, oggi non sarà presente al raduno della squadra previsto a Milanello per le 12. Ma si aggregherà ai nuovi compagni prima della partenza per la tournèe in Cina. Luiz Adriano raggiungerà il gruppo nei prossimi giorni. Intanto l'era di Mihajlovic al Milan prenderà ufficialmente il via domani, con la conferenza stampa di presentazione a Casa Milan. Al suo fianco ci sarà sicuramente Adriano Galliani ed è atteso anche il presidente Silvio Berlusconi che in questi giorni sta lavorando per chiudere la cessione del 48 per cento delle quote alla cordata di Bee Taechaubol.  Sarà una stagione di grandi cambiamenti, sia a livello societario che sul campo di gioco. Con un unico, chiaro, obiettivo comune: il Milan deve tornare grande, riconquistando prima di tutto un posto in Coppa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati