Giovedì, 29 Giugno 2017
MORIRONO IN 38

Blitz in Tunisia, dodici persone arrestate per la strage nella spiaggia di Sousse

TUNISI. Dodici persone sono state arrestate per la strage di Sousse, in Tunisia, in cui sono morti 38 turisti stranieri. Lo ha reso noto Lazhar Akremi, tra i leader del partito Nida Tounes del presidente Essebsi, senza specificare quando e dove siano scattati gli arresti.

Akremi ha spiegato anche che è stato emesso un mandato di arresto nei confronti di altre due persone che sarebbero state addestrate in Libia insieme con l'attentatore di Sousse, Seifedine Rezgui. ''Il gruppo ha ricevuto l'addestramento in Libia e aveva gli stessi obiettivi, due persone hanno compiuto l'attacco al museo del Bardo, e una quello di Sousse'', ha detto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook