IL MINISTRO

Farmaceutica, Lorenzin: no a nuovi tagli, il settore ha già dato

L'industria farmaceutica, scrive il ministro, ha retto finora alla crisi. «Ma all'orizzonte, purtroppo, si addensano nuovamente segnali di rischio che se verranno attuati produrranno effetti molto negativi. A mio parere lasostenibilità non può passare più dai tagli lineari»

farmaceutica, lorenzin, sanità, tagli, Sicilia, Politica

ROMA. Il settore farmaceutico «ha già dato», e non dovrebbe avere nuovi tagli. Lo afferma il ministro della Salute Beatrice Lorenzin in una lettera inviata all'Assemblea Pubblica di Farmindustria.

«Come sapete, la discussione è ancora in corso e le Regioni chiedono che l'industria farmaceutica partecipi al taglio di 2,352 miliardi anche con una riduzione del livello di finanziamento - scrive Lorenzin -. La sanità nel suo complesso, e quello farmaceutico è stato il comparto più aggredito dalle manovre passate, quindi, a mio parere, ha già dato».

L'industria farmaceutica, scrive il ministro, ha retto finora alla crisi. «Ma all'orizzonte, purtroppo, si addensano nuovamente segnali di rischio che se verranno attuati produrranno effetti molto negativi. A mio parere lasostenibilità non può passare più dai tagli lineari».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati