Tavecchio conferma Conte: "Resta al comando della Nazionale"

ROMA. Ospite di «UnoMattina Estate» su Rai 1, il presidente federale Carlo Tavecchio ribadisce una volta di più che Antonio Conte rimarrà al comando della Nazionale nonostante l'imminente rinvio a giudizio nell'inchiesta di Cremona sul calcioscommesse:

«La sua motivazione per il sacrificio, per il lavoro è rimasta intatta e la Figc lo ritiene il commissario tecnico che serve per qualificarci agli Europei. E lui intende rispettare il contratto».

«Quando sono arrivato tutti sapevano che Conte aveva questa situazione davanti alla giustizia e il problema non è mai stato sollevato, tutti volevano Conte ct a furor di popolo
- ricorda Tavecchio - Il contratto gli scade l'anno prossimo e non è stato condannato».

© Riproduzione riservata