argentina, Calcio, coppa america, Paraguay, Sicilia, Sport
COPPA AMERICA

Paraguay travolto, Argentina in finale

SANTIAGO DEL CILE. Segnano tutti meno Leo Messi, ma all'Argentina poco importa: la nazionale della 'Pulce' ha battuto con una goleada (6-1) nella città di Concepcion il Paraguay e sabato giocherà la finale della Coppa America a Santiago con il Cile, la squadra di casa.

La 'Seleccion' guidata dal ct Gerardo Martino ha schiacciato i paraguaiani grazie a sei reti che sono state una 'fiesta', frutto di una serata perfetta per la squadra di un Messi più altruista che mai: Leo non è riuscito a segnare, ma è stato sempre centrale, spesso in perfetta sintonia con Javier Pastore, nelle numerose azioni di gol argentini. Ad aprire le marcature è stato il difensore Marcos Rojo (al 14') e poco dopo Pastore (al 26', con un destro secco e preciso) ha dato il raddoppio all'Argentina: entrambe le azioni sono state ispirate dalla 'Pulce' del Barcellona.

Il primo tempo è finito sul 2-1 dopo la rete segnata al 42' da Lucas Barrios: per i paraguaiani guidati dal ct argentino Ramon Diaz poteva essere il gol della riscossa, ma nel secondo tempo Messi e compagni hanno fin dall'inizio fatto capire che non avevano intenzione di lasciarsi scappare la 'final' del torneo allo stadio 'Nacional' con i cileni. Il 3-1 argentino è arrivato grazie a Di Maria, dopo un passaggio di Pastore, mentre pochi minuti dopo è stato Messi a permettere a sua volta a Di Maria di portare l'Argentina sul 4-1.  La squadra di Martino era a quel punto un rullo compressore - soprattutto grazie ad un contrattacco micidiale e velocissimo - e lo ha dimostrato all'80' quando, al termine di un'azione corale, il 'Kun' Aguero ha segnato il 5-1. Pochi minuti dopo è stato invece Gonzalo Higuain - entrato in campo poco prima - a chiudere la 'super-goleada' della squadra del 'Tata' Martino.

L'Argentina è così riuscita a superare l'amarezza di qualche giorno fa, quando nella partita dell'esordio alla Coppa America aveva subito il pareggio del Paraguay (2-2) all'ultimo minuto. Ma non solo: gli 'albiceleste' guardano ora con ottimismo alla finale di sabato a Santiago, dove punteranno a vincere per la sedicesima volta la Coppa America di fronte al Cile di Arturo Vidal, Eduardo Vargas e Alexis Sanchez.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati