ars, pd, regione, Sicilia, Sicilia, Archivio
ARS

Il gruppo Pd prende tempo, ma Ferrandelli all’attacco: stacchiamo la spina al governo

PALERMO. "Oggi nel corso della riunione di gruppo abbiamo avviato una discussione, in stretto contatto con il gruppo dirigente nazionale. Siamo un partito, abbiamo delle regole, l'organismo chiamato a decidere è la direzione regionale che è stata convocata sabato". Lo ha detto Baldo Gucciardi, capogruppo del Pd all'Ars, incontrando i giornalisti a Palazzo dei Normanni al termine della riunione di gruppo odi oggi, convocata per discutere della situazione politica e dei lavori parlamentari. "Nessuno vuole sottovalutare una crisi che oggettivamente è in atto - ha aggiunto - in questo momento serve responsabilità, da parte di tutti. Bisogna pensare innanzitutto ai problemi dei siciliani".

Duro il commento del deputato regionale del Pd, Fabrizio Ferrandelli su Facebook:  "Pensavo che il gruppo PD, che è il più grande gruppo all'Ars, potesse, pur nel rispetto della direzione regionale convocata sabato prossimo, prendere in considerazione la possibilità di staccare la spina a Crocetta firmando la mia mozione di sfiducia. Mi è stato risposto che a decidere è il Pd e che il gruppo si rimette alla direzione regionale di sabato. Rispetto le regole del partito, anche se mi risulta difficile pensare che i principali esponenti delle aree del Pd, tutti presenti alla riunione di gruppo di oggi, non potessero dire, già da questo pomeriggio, sì o no alla mia mozione, rappresentando con numeri alla mano l'intera pluralità della direzione regionale. Va bene lo stesso, io certamente vado avanti. Presenterò la mozione sabato in direzione e chiederò di votarla. In ogni caso ribadisco che il suicidio vero del Pd non è staccare la spina ora ma avventurarsi nell'ennesimo rimpasto. Chi parla di rimpasto e di Crocetta quater è da TSO. Trentacinque assessori in 31 mesi possono bastare. Ribadisco: stacchiamo la spina".

 

© Riproduzione riservata

TAG: , , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati