LE INDAGINI

Choc in Australia, la 'ndrangheta tra conservatori e laburisti

ndrangheta australia, Sicilia, Mondo

SYDNEY. Legami fra la 'ndrangheta calabrese trapiantata in Australia e alti personaggi politici delle due maggiori formazioni, conservatori e laburisti, sono stati messi in luce da un'indagine congiunta del programma dell'Abc Tv Four Corners e dal quotidiano Sydney Morning Herald.

Secondo il programma andato in onda lunedì la 'ndrangheta, descritta come "uno dei gruppi criminali più potenti al mondo e una dei maggiori protagonisti del traffico internazionale di
droga", in Australia opera usando minacce e violenza sia in attività economiche legittime, come frutta e verdura, e illegittime come la droga.

Il programma cita rapporti riservati di polizia, ottenuti secondo la legge sulla libertà di informazione, secondo cui l'organizzazione aveva infiltrato la politica australiana sia a livello federale che dei vari stati, ingraziandosi singoli donatori ai partiti e parlamentari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati