Beach Soccer, a Baku Italia ko in finale con la Russia

BAKU. Italia ko ai Giochi Europei di Baku.

Gli azzurri di Esposito si devono accontentare dell'argento, dopo la finale per l'oro persa contro la Russia campione del mondo con il punteggio di 3-2. Con il presidente Tavecchio in tribuna d'onore alla Beach Arena della capitale azera a guardare il match, l'Italia non inizia nel migliore dei modi e subisce due reti in 45« dai campioni del mondo. Egor Shaikov apre le marcature, poco dopo Yury Gorchinskiy raddoppia e per gli azzurri il match si mette in salita. Nel secondo periodo il match sembra più vivace, l'Italia sfiora il gol con Zurlo in rovesciata dopo 30», ma la Russia colpisce dopo 4' con Ilia Leonov che mette alle spalle di Spada con un destro al volo. Nell'ultimo periodo, gli azzurri cercano di accelerare i tempi per provare a recuperare e dopo 1'30« accorciano le distanze con Gori direttamente da calcio piazzato. Il forcing dell'Italia è premiato a 6'25» dalla fine quando Frainetti è caparbio a conquistarsi un penalty ed a realizzarlo per il 3-2. Capitan Corosiniti si fa prendere dalla foga e si fa espellere poco dopo per uno schiaffetto a Romanov e l'Italia si deve difendere con un uomo in meno per 2' e non riesce a completare la rimonta. Nella finale per il bronzo, il Portogallo ha battuto 6-5 la Svizzera salendo così sul podio. Con questo argento l'Italia chiude a quota 47 medaglie: 10 ori, 26 argenti, 11 bronzi.

© Riproduzione riservata