Autoblù sul viadotto Himera? il sindaco di Caltavuturo: vicenda cialtronesca - Video

PALERMO. “Mi si dice da più parti che sono stati visti transitare sul viadotto Himera lato carreggiata Catania -Palermo macchine blu con tanto di lampeggianti in barba al pericolo dichiarato dall’Anas”. È la denuncia civile fatta su Facebook dal sindaco Pd di Caltavuturo, Domenico Giannopolo, indignato per il fatto che la carreggiata ‘sana’ dell’autostrada, chiusa perché sarebbe pericoloso usarla a causa del cedimento del viadotto a fianco in direzione opposta, venga usata dai politici con la scorta come se nulla fosse, in barba al dichiarato pericolo.

“Per dirla con Alex Strastico (alias Antonio Albanese) – continua Giannopolo sul social – possa quell’auto blu con tutto il suo autista e il trasportato sbagliare corsia e finire sull’altra carreggiata mentre il pilone si affloscia del tutto per finire in acqua sotto il solletico delle anguille di Scillato che risalgono dal mar tirreno!!!”. Inutile aggiungere il plebiscito di consensi al post del sindaco che, nonostante sia di estrazione storicamente Pd, ha dato il suo man forte, nelle scorse settimane, al progetto grillino di una bretella alternativa, più lunga e un poco trafficata, ma comunque in grado di far risparmiare tempo e strada ai siciliani.

L’Anas intanto precisa in una nota: “Non sono pervenute segnalazioni circa possibili transiti non autorizzati lungo il viadotto Himera rimasto integro a seguito della frana; non sono stati autorizzati eventuali transiti a personale esterno ad Anas; il tratto è chiuso al transito con apposita segnaletica di preavviso; il personale di esercizio, nell’ambito del servizio di sorveglianza, verifica con regolarità la chiusura degli accessi”.

© Riproduzione riservata

Correlati