AL MUSEO EGIZIO

Renzi a Torino: "L'Italia non è più il malato d'Europa"

Matteo Renzi, Sicilia, Politica

TORINO. «Quello che unisce il lavoro del ministro Padoan, la mia visita culturale al Museo egizio, l'omaggio all'investimento tecnologico a Courmayeur e il lavoro che ci attende in Consiglio dei Ministri è l'orgoglio di vedere che l'Italia non è più il malato d'Europa ma è parte della soluzione dei problemi». Lo ha detto il premier Matteo Renzi durante la visita al Museo egizio di Torino.

Ad accompagnarlo il sindaco di Torino, Piero Fassino, e la presidente della Fondazione Museo delle Antichità Egizie, Evelina Christillin. Con loro anche il direttore del Museo Egizio, Christian Greco. Renzi è atteso poi in Valle d'Aosta per l'inaugurazione della nuova funivia del Monte Bianco.

«Piero Fassino è un modello per tantissimi amministratori, è un punto di riferimento per tanti di noi sia a livello territoriale sia a livello nazionale. Cosa deciderà di fare da grande lo deciderà lui, noi saremo al suo fianco». Così il premier ha risposto ai giornalisti sul futuro politico del sindaco di Torino. «In un momento difficile ha accettato di sottoporsi alle primarie», ha aggiunto Renzi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati