"Boulevard", ecco l'ultimo film con Robin Williams - Video

ROMA. Ha calamitato l'attenzione del web, che ha risposto con centinaia di messaggi sui social in omaggio all'attore, l'uscita del trailer dell'ultimo film interpretato da Robin Williams, il dramma indie Boulevard di Dito Montiel, con Kathy Baker e Roberto Aguire, nella sale Usa dal 10 luglio e in Italia chissà, magari dopo un passaggio alla Mostra del cinema di Venezia.

Il film aveva debuttato al Tribeca Film festival in anteprima mondiale ad aprile 2014, con grande consenso di critica, soprattutto per la prova di Williams, definita «sincera e coraggiosa» e una «delle migliori performance della sua carriera».

Williams nel film è Nolan, bancario sessantenne, che sente sempre più il peso di una routine sempre uguale, e della difficoltà crescente a ritrovare un dialogo con la moglie Joy (Kathy Baker), protettiva e rassicurante. La decisione impulsiva, una sera, di far salire sulla sua auto un giovane escort, Leo (Roberto Aguire), portano Nolan a confrontarsi con la sua a lungo repressa omosessualità.

«Robin aveva visto la versione finale del film e l'aveva amata. Ho salvato tutti i messaggi, sempre divertenti, che mi ha lasciato sul cellulare, per poterli riascoltare» ha detto a Insider il regista, Dito Montiel, già autore, fra gli altri, del pluripremiato Guida per riconoscere i tuoi santi (2006). Sul set, ha aggiunto Aguire, «nessuno aveva idea dei demoni con cui stesse combattendo Robin. La cosa più eccezionale di lui è quanto fosse umile, era gentile con tutti, anche con i fan più pazzoidi».

Per Kathy Baker, Williams era «incredibile, una delle persone più generose, appassionate e concentrate con cui
abbia mai lavorato». Quando Aguire ha saputo della morte di Williams (che si è tolto la vita l'11 agosto dell'anno scorso) «ero come stordito». Quando si diventa famosi, «c'è sempre una parte di persone che ti odia, non era così con Robin, lo amavano tutti» sottolinea Montiel. Durante le riprese «in un supermercato alle tre di notte, tutti quelli che incontravamo gli dicevano quanto lo amassero... ma purtroppo neanche quello era abbastanza».

Quello in Boulevard è 'ultimo ruolo incarnato da Williams, ma la sua voce la si riascolterà anche in Absolutely anything, in uscita nel 2016, mix di commedia romantica, fantasy e fantascienza, diretto da Terry Jones, uno dei Monty Python. Nel film l'attore ha doppiato Dennis, un cane che inizia a parlare grazie ai poteri straordinari acquisiti dal suo padrone (Simon Pegg), finito oggetto di un esperimento alieno.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

Correlati