Solstizio d'estate, è oggi il giorno più lungo dell'anno - Video

Tris di eventi astronomici e una serata di 'grande bellezzà per questo penultimo weekend di giugno: Sabato sera è stato il giorno del 'Signore degli Anelli" Saturno, grazie all'iniziativa 'Occhi su Saturno", mentre dal tramonto è stato possibile osservare a occhio nudo la spettacolare congiunzione tra Luna, Venere e Giove. Oggi, invece, domenica 21 giugno è il giorno più lungo dell'anno con il Solstizio d'estate.

Giunta nel 2015 alla sua quarta edizione, 'Occhi Su Saturnò (www.occhisaturno.it) è un'iniziativa nata in Italia grazie alla collaborazione di associazioni astrofili, appassionati, osservatorio astronomici e planetari. A idearla e organizzarla dal 2012 l'associazione Stellaria di Perinaldo per celebrare i 300 anni dalla scomparsa di Gian Domenico Cassini, il grande astronomo del '600 nato nel piccolo borgo ligure. Più di 110 gli
eventi organizzati per l'occasione in 18 regioni italiane, Svizzera e California, con proiezioni multimediali e osservazioni ai telescopi, tra cui quelle del planetario di Roma a Villa Torlonia, e dell'Osservatorio comunale di Acquaviva delle Fonti (Ba), che riapre al pubblico proprio questa domenica dopo un periodo di ristrutturazione.

«Saturno è ben visibile da alcune settimane - spiega Gianluca Masi, responsabile del progetto Virtual telescope. La data della manifestazione «che l'anno prossimo cercheremo di allargare ad altri paesi del mondo, è stata scelta appositamente - spiega Nicolò Conte, dell'Associazione stellaria di Perinaldo - perchè coincide con altri eventi astronomici.

Oggi c'è il Solstizio, in passato uno dei momenti più importanti dell'anno per osservare cielo e Terra, e questa sera anche la congiunzione tra Luna, Venere e Giove». Una congiunzione «non frequente - rileva Masi - e di spettacolare bellezza, che sarà possibile osservare a occhio nudo dal crepuscolo fino alle 22.30. Giove e Venere saranno in strettissima congiunzione di nuovo il 1 luglio».  Il Solstizio, che segna l'inizio dell'estate avverrà invece alle 18.38 (ora italiana) di oggi. Il Sole raggiungerà la posizione più settentrionale nel cielo regalando il giorno più lungo all'emisfero settentrionale.

© Riproduzione riservata