A 19

Viadotto Himera sulla Palermo-Catania
Gli ispettori: il cedimento era evitabile

di

Il ministro delle Infrastrutture Graziano del Delrio ha trasmesso un dossier alla Procura competente e all'Anticorruzione di Raffaele Cantone

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Il ministro delle Infrastrutture Graziano del Delrio ha trasmesso alla Procura competente e all'Anticorruzione di Raffaele Cantone un dossier sull'autostrada A19 Palermo-Catania, dove si è verificata la frana che ha danneggiato alcuni piloni del viadotto Himera, collassato, e che ha spezzato in due la Sicilia.

Nel dossier, gli ispettori inviati dal governo avrebbero scritto nero su bianco che la frana che ha danneggiato il viadotto si poteva evitare. Sotto accusa la gestione della Protezione civile regionale e dell’Anas nel controllo e monitoraggio del distacco di parte della collina che a Caltavuturo avevano segnalato da oltre dieci anni. Secondo gli ingegneri Salvatore Acampora, Carlo Ricciardi, Giovanni Coppola e Andrea Tumbiuolo la gravità della situazione era nota dal 2005 come emergenza da comunicazioni inviate tra i vari enti e ritrovate in archivio.

Quella di ieri, in attesa di conoscere l’attività del commissario che dovrà stabilire le modalità per iniziare le opere, è stata la giornata degli esposti. Seicento siciliani che si sono riuniti nell’associazione nata su Facebook #adessobasta, gruppo che conta 25 mila iscritti, hanno presentato un esposto a tre Procure.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati