calciomercato, Mercato, Milan, Carlos Tevez, paul pogba, Zlatan Ibrahimovic, Sicilia, Calciomercato
CALCIOMERCATO

Milan, frenata per Ibrahimovic
Tevez, quasi addio: va verso il Boca

MILANO. Dopo avere voltato ufficialmente pagina, togliendo come previsto la panchina a Inzaghi per affidarla a Mihajlovic, la dirigenza del Milan adesso può concentrarsi a 360 gradi sulle operazioni di mercato.  Dopo Jackson Martinez l'obiettivo primario del club resta Zlatan Ibrahimovic; il procuratore dello svedese, Mino Raiola, sta trattando con i vertici societari del PSG, a Doha, in Qatar, e in particolare con l'emiro Al-Khelaifi, al fine di trovare un modo per svincolare il proprio assistito. Secondo il quotidiano Le Parisien, però, alla base di queste voci legate al possibile addio di Ibra ci sarebbe una speculazione in vista di un rinnovo contrattuale. Ibrahimovic, infatti, ha un ottimo rapporto con la dirigenza del PSG e non ha mai detto di voler andar via.

Dalla Germania, intanto, arriva una clamorosa indiscrezione: Kevin Prince Boateng starebbe per accordarsi con il Milan, dopo la rottura con il club di appartenenza, lo Schalke 04. Il jolly ghanese era approdato nella società di Gelsenkirchen nel 2013, proveniente proprio dal Milan, ma il suo rapporto con la nuova squadra non è mai stato particolarmente sereno. Da qui la decisione di tornare all'ovile.

In casa Juve sono ore frenetiche per il dg Marotta, che sta trovando il modo per convincere il Monaco a ingaggiare Llorente, ormai riserva di Morata. Ma non solo: il 'deus ex machinà del mercato bianconero cerca di trattenere Tevez, sempre più vicino alla società dove è nato e cresciuto calcisticamente, il Boca Juniors. Carlitos ha ricevuto, nel ritiro dell'Argentina - che sta partecipando alla Coppa America, in Cile - la visita del presidente della società, Daniel Angelici. L'accordo per il ritorno in patria sarebbe a un passo. Agusti Benedito, candidato alla presidenza del Barcellona, ha rivelato un contatto personale con Agnelli per Pogba, ma anche con lo stesso giocatore, il cui cartellino varrebbe 80 milioni per il club torinese. In caso di fallimento della trattativa, i blaugrana virerebbero su Verratti. Dall'Inghilterra giunge notizia dell'accordo tra il colombiano Falcao e il Chelsea: il giocatore piaceva alla Juve.  L'Inter non dovrebbe avere problemi a trattenere Kovacic, nè sul rinnovo del contratto di Handanovic, come riferisce il procuratore del portiere. Diverso il discorso per Kuzmanovic, che piace al Bologna di Pantaleo Corvino ed è in uscita: fu proprio il dirigente a volerlo alla Fiorentina, dopo averlo soffiato al Palermo.  Lo Stoccarda sembra intenzionato a comprare in Italia. Sono due gli obiettivi del club tedesco, il difensore Francesco Acerbi - che fa parte del giro azzurro - e il laterale dell'Empoli, Mario Rui, sul quale ci sarebbero anche Napoli, Fiorentina e Lazio.

Da una squadra tedesca a un giocatore tedesco, Lukas Podolski, che è a un passo dal Galatasaray, dopo l'esperienza (poco propizia) con la maglia dell'Inter. Podolski arriverebbe in Turchia direttamente dall'Arsenal.  Stamattina il presidente della Roma, James Pallotta, ha parlato del presente e del futuro, senza rivelare però i veri piani della società, ma solo lasciando intendere che andranno via un paio di big, ma anche che arriveranno cinque giocatori. Sul piede di partenza Gervinho e, secondo indiscrezioni, anche il bosniaco Pjanic, reduce da una stagione vissuta al di sotto delle proprie capacità. Un problema in più per Sabatini? Nainggolan piacerebbe a Benitez, che vuole portarlo al Real Madrid. Non solo la Juve, dunque, si muoverebbe per il belga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati