Italia-Portogallo, Conte: "Ci manca il bomber" - Video

GINEVRA. «Mi aspetto grande impegno, voglia, entusiasmo. Stiamo assieme così poco tempo che ho bisogno di risposte» sottolinea. E poi rincara la dose: «La Nazionale deve avere sentimento, passione, entusiasmo, il sacrificio nel Dna. La maglia azzurra deve essere sempre un
grandissimo stimolo, un traguardo».

Così stasera scenderà in campo l'Italia contro il Portogallo, una formazione imbottita di
«titolari», con un asse centrale formato da Bonucci e Pirlo a sostenere il tridente formato da Candreva, Immobile e El Shaarawi. Proprio Bonucci allontana ogni ipotesi che la sfida venga snobbata: «Una partita come quella contro il Portogallo ci aiuta a tenere alta la tensione. E poi in panchina c'è qualcuno che non la fa scendere di certo».

«È un momento in cui non abbiamo un vero bomber - ha osservato - ma stiamo lavorando, è in atto un ricambio generazionale, ci sono ragazzi con grande voglia. Speriamo che Zaza e Immobile si confermino, che Rossi si riprenda, che qualcun altro si metta in mostra».

© Riproduzione riservata

PERSONE: