imprese, social, Sicilia, Società
APERTO ALLE AZIENDE

Opportunity Network, italiano inventa un social da 100 milioni di euro

NEW YORK. Lui è Brian Pallas un italo americano che ha inventato un social che vale 100 milioni di euro. Si tratta di una piattaforma d’élite, che però non aiuta a trovare lavoro, ma nuove opportunità di business. Si chiama Opportunity Network. «Vogliamo aiutare le aziende a crescere e svilupparsi. Oggi è essenziale intercettare gli investimenti migliori in giro per il mondo», spiega Pallas.

Pallas ha 28 anni, è un italoamericano nato e cresciuto a Milano, e si è laureato in economia alla Cattolica. Trasferitosi a New York tre anni fa, lo scorso anno ha lanciato Opportunity Network.

Il network conta già tremila iscritti, offre opportunità di investimenti a singole società e amministratori delegati. Ad Opportunity Network si accede dietro invito, offerto come servizio accessorio da istituzioni bancarie come Intesa San Paolo, partner della società in Italia.

Ad accesso avvenuto, il singolo amministratore delegato di un’azienda può inserire un’offerta per cercare finanziatori interessati al suo progetto, oppure scegliere di investire direttamente su una delle opportunità presenti sulla piattaforma.

«La nostra piattaforma consente agli amministratori delegati di tutto il mondo di condividere idee di business, per far incrociare domanda e offerta di investimenti. Oggi un accordo tra due società prende forma quasi sempre se due amministratori delegati vengono presentati da una persona di cui si fidano entrambi. Su Opportunity Network invece la selezione avviene soltanto su aziende e amministratori che si sono dimostrati affidabili negli anni e a cui offriamo l’opportunità di fare rete anche a migliaia di chilometri di distanza», spiega il fondatore.

«Sulla piattaforma si trovano solo opportunità di business specifiche, e ogni volta che s’instaura una conversazione tra manager, è per discutere di opportunità strategiche, selezionate in base all’interesse e al core business di ciascuna azienda», spiega ancora Brian Pallas.

«Gli investitori italiani che un anno fa hanno scommesso 700 mila euro su un’idea, oggi si trovano azionisti di un’azienda che vale 100 milioni di euro. Sulla piattaforma ospitiamo solo aziende sane, e contribuiamo a distruggere le barriere all’internazionalizzazione, per creare opportunità economiche e crescita commerciale in tutto il mondo».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati