evento, fotografia, Sicilia, Cultura
A MILANO

Antonio Curti, artista palermitano vola alla prima Biennale della Fotografia

PALERMO. Ci sarà anche un artista palermitano tra gli autori che esporranno le loro opere alla prima Biennale della Fotografia italiana. Dal 20 giugno al 31 luglio, infatti, Antonio Curti, fotografo qualificato e certificato dall'Istituto Italiano del Marchio di Qualità come prevede la norma UNI 11476 (uno dei primi fotografi italiani a superare l’esame di certificazione, n.d.r.) esporrà due fotografie del suo ultimo progetto: “Dietro il grande Schermo”.

La mostra, curata da Vittorio Sgarbi, si svolgerà nella prestigiosa sede della della Centrale Taccani, a Trezzo sull'Adda, nell'area metropolitana di Milano, contestualmente a Expo 2015.

“Dietro il grande Schermo – dichiara Curti – è un progetto di immagini descrittive di uno stato d'animo o di un'azione. Dare come titolo alle fotografie nomi di personaggi cinematografici e titoli di film è una scelta fatta per sottolineare il peso che riveste l'immagine ai giorni nostri”.

Le foto che verranno esposte s'intitolano “Mediterraneo”, tratto dall'omonimo film di Gabriele Salvatores e “Marianna Ucria”, tratto dall'omonimo film di Roberto Faenza.

Nel primo caso, il soggetto della foto è un ragazzo, laureato in Scienze Storiche all'Università di Palermo, con un mondo che lo aspetta davanti a sé e il dilemma che lo attanaglia: andare via o rimanere?

Nel secondo caso, invece, il soggetto della foto è una ragazza che, a causa di un'adolescenza turbolenta, sente la necessità di riappropriarsi della propria vita e di staccarsi gradualmente dalle oppressioni e imposizioni che una madre depressa le trasmette.

Antonio Curti nasce a Palermo il 27 agosto 1982. Dopo il diploma di maturità classica, inizia a lavorare presso uno studio di produzioni fotografiche e cinematografiche. I vari lavori realizzati e l’esperienza acquisita nel tempo gli offrono l’occasione di collaborare con firme autorevoli della fotografia siciliana, con i quali ha l’opportunità di affinare la tecnica fotografica.

Nel 2008 si trasferisce a Milano dove si specializza in Fotografia Analogica e Digitale presso la scuola CFP Riccardo Bauer, apprendendo anche le tecniche di ripresa con il Banco Ottico, sviluppo e stampa in Bianco e Nero, Stampa Digitale e Linguaggio Fotografico.

Nel 2010 si iscrive all’associazione di Professional Photographer Tau Visual di Milano e dà vita alla propria attività di fotografo professionista con sede in via delle Madonie, 40/B – Palermo. Oggi lavora e opera in tutto il territorio europeo, portando avanti anche personali lavori di ricerca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati