CONFCOMMERCIO

Meno disoccupazione e prezzi stabili, diminuisce il disagio sociale

confcommercio, disagio sociale, disoccupazione, Sicilia, Economia

ROMA. Scende ad aprile l'indice Misery Index di Confcommercio (Mic), valutazione macroeconomica del disagio sociale: l'indice scende a 20,2 punti da 20,5 di marzo (-0,3%). Il Mic - si legge nella nota di Confcommercio - è tornato a calare dopo un bimestre di aumento, in conseguenza di una riduzione della disoccupazione e di una stabilità dei prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto (0,0% ad aprile e marzo).  «La contenuta riduzione registrata dal Mic nell'ultimo mese - spiega Confcommercio - si inserisce in un contesto in cui, pur permanendo alcuni elementi di criticità legati alle aspettative delle famiglie e delle imprese, i moderati segnali di miglioramento del quadro economico si vanno irrobustendo ed hanno cominciato a produrre i primi effetti sull'occupazione e sui consumi. Il consolidamento di queste tendenze potrebbe determinare, nei prossimi mesi, effetti sempre più significativi sul mercato del lavoro e sul reddito delle famiglie riportando l'area del disagio sociale su valori meno preoccupanti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati