Lega Nord, nord, partito, sud, Matteo Salvini, Umberto Bossi, Sicilia, Politica
LEGA NORD

Bossi: "Salvini è bravo, ma non doveva puntare al Sud"

ROMA. «È bravo e simpatico, ma non condivido le sue aperture al Meridione e prima o poi si scontrerà con la realtà. Chiederà al Sud di dargli una mano e il Sud la mano non gliela darà. Perchè il Sud non ha lavoro e prende parte ai banchetti allestiti con le ruberie fatte al Nord». Lo afferma Umberto Bossi, in un'intervista che sarà pubblicata sul settimanale Oggi in cui parla di Matteo Salvini.

Secondo Bossi «la questione Settentrionale è tutt'altro che chiusa e da quando Napolitano non firmò la legge sul Federalismo fiscale approvata da Camera e Senato il problema non si è spostato di una virgola. Tra le tasse che il Nord versa allo Stato, afferma, e quello che lo Stato restituisce al Nord in servizi, investimenti, opere c'è una differenza di 200 miliardi di euro».

Bossi che dichiara di «non sopportare Renzi in quanto parla troppo, analizzando il quadro politico generale rileva il momento di sbandamento della destra: La colpa è di Berlusconi, dice, perchè ha votato la legge elettorale di Renzi senza capire che fa secco il suo partito e anche la Lega. Non si può più fare coalizione, la parola coalizione è sparita dal testo. Berlusconi pensava che davanti ai risultati elettorali la Lega si sarebbe sciolta in Forza Italia. Pensava di vincere le regionali, però le abbiamo vinte noi e magari succederà il contrario».

Nell'intervista il Senatùr (oggi deputato) giudica un errore aver spinto il figlio Renzo, detto Trota, ad entrare in politica per aver fatto di lui un facile bersaglio per i suoi nemici, e riconosce alla moglie Manuela il merito di aver tenuto unita la famiglia e i figli durante il terremoto giudiziario che ha messo fine alla leadership di Bossi: «Tra noi ha funzionato bene, è stata una bella storia, Manuela è stata una brava insegnante. Ha cominciato a lavorare subito dopo il diploma e negli anni ha accumulato un'esperienza enorme. È una che sa come tenere i ragazzi. E anche coi figli è stata bravissima. Ha saputo tenerli uniti ed è stata una fortuna».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati