TERRORISMO

Raid Usa a nord della Siria contro i Jihadisti: favoriti i rivali dell'Isis

Isis, raid, terrorismo, Sicilia, Archivio

ALEPPO. Gli aerei della Coalizione internazionale a guida Usa contro l'Isis hanno colpito nelle ultime 24 ore posizioni jihadiste nel nord della Siria favorendo di fatto i qaedisti della Jabhat an Nusra, rivali locali dell'Isis. Lo riferiscono fonti sul terreno e l'Osservatorio nazionale per i diritti umani. Le fonti precisano che i raid hanno preso di mira Suran e Aazaz, località a nord di Aleppo dove da giorni sono in corso scontri. Nei raid, affermano le fonti, sono morti almeno 8 jihadisti e 20 sono rimasti feriti.

Le forze lealiste siriane e milizie curde loro alleate hanno respinto, invece, nelle ultime 24 ore l'attacco dell'Isis nel nord-est della Siria, nella regione di Hasake. Lo riferiscono fonti sul terreno, a conferma di quanto apparso su media panarabi. Le fonti precisano che dopo l'offensiva dei giorni scorsi dell'Isis a sud di Hasake, capoluogo dell'omonima regione a maggioranza curda, rinforzi giunti a governativi e curdi hanno contribuito a frenare l'avanzata jihadista. La linea del fronte rimane comunque incandescente a sud di Hasake.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati