JUVENTUS

Pirlo spiega il pianto dopo la finale: "Non erano lacrime d'addio, ma di tristezza"

Il regista della Juve ha parlato al suo arrivo al raduno della Nazionale

finale champions, juve, juventus-barcellona, Andrea Pirlo, Sicilia, Sport
Il centrocampista della Juve, Andrea Pirlo

COVERCIANO. «Le mie lacrime d'addio? No, ero triste per la finale persa». Così Andrea Pirlo all'arrivo nella tarda serata di ieri a Firenze, dove di ritorno da Berlino ha raggiunto il raduno della Nazionale. I sei juventini convocati da Conte sono arrivati in treno e subito si sono trasferiti al centro tecnico di Converciano, dove da oggi cominceranno la preparazione a Croazia-Italia.

«Una finale di Champions League - aggiunge Pirlo - è una cosa che difficilmente ti può capitare, dunque è normale che ci fosse delusione». Ora arrivi in Nazionale: sarà un addio? «Ora c'e da pensare solo ad una partita importante per la qualificazione - conclude il centrocampista bianconero - dunque dobbiamo pensare solo a quello».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati