FINO A 3 ANNI DI RECLUSIONE

Marocco, abbracci in pubblico: arrestati due gay

Se ritenuti colpevoli, i due rischiano una condanna sino a tre anni di reclusione

abbraccio, accuse, arresto, diritti, gay, messico, reclusione, Sicilia, Mondo

MAROCCO.  Due uomini, sorpresi ad abbracciarsi davanti alla torre che, a Rabat, celebra la memoria dell'ex re Hassan, sono stati arrestati dalla polizia marocchina con l'accusa di «esibizione impudica».

A darne notizia è stato il telegiornale del canale televisivo Al Aoula, che ne ha fornito le identità, mostrando anche le fotografie dei due uomini. Se ritenuti colpevoli, i due rischiano una condanna sino a tre anni di reclusione.
Il doppio arresto segue di poche ore il fermo e l'espulsione di due ragazze francesi, aderenti al movimento Femen, che, a seno nudo, sempre davanti alla torre Hassan, avevano manifestato (simulando un bacio) a favore di diritti degli omosessuali. In Marocco nelle ultime settimane è forte il dibattito sulla
condizione omosessuale, da molti attivisti dei Diritti dell'Uomo ritenuta oggetto di inaccettabili repressioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati