IL CGA

Laboratori di analisi, niente restituzione dei rimborsi alla Regione

laboratorio di analisi, regione, revoca, rimborsi, Sicilia, Cronaca, Economia

PALERMO. Almeno per il momento le strutture convenzionate non dovranno restituire alla Regione i 300 milioni di euro previsti dai tagli al tariffario Bindi. Ancora una volta i giudici amministrativi bloccano la richiesta della Regione. È quanto hanno deciso i giudici del Cga che hanno accolto il ricorso presentato dai Laboratori Analisi di Lo Bue Tommaso sas, di Milito Antonia e C. sas, di Rina Costa, di Bonasera Srl, di Marcello Bonasera, di Picone Giuseppa Srl, di Pisa & C. sas, di Tedesco Sas tutti assistiti dall'avvocato Maria Gabriella. Valenti.

I giudici di appello hanno revocato una sentenza emessa sempre dal Cga nel 2012. Grazie a quella sentenza l'assessorato alla Sanità aveva chiesto il conto ai laboratori d'analisi dopo che nel 2007 era stato imposto il tariffario Bindi che prevedeva per i centri convenzionati minori soldi per le prestazioni fornite quali esami di laboratorio e radiologici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati