IL CASO

Nuda nella "Città proibita" di Pechino: Cina in collera per gli scatti "hot"

città proibita, foto, polemica, scatti hot, Sicilia, Mondo

PECHINO. Posa nuda davanti alla Città proibita di Pechino ed è subito polemica, tanto che i più moralisti hanno persino parlato di una vera e propria "profanazione della storia". E' quanto accaduto in uno dei monumenti più famosi della capitale cinese,  a proposito di un servizio fotografico dell'artista Wang Dong.

La giovane e avvenente modella è fotografa senza nulla addosso, mentre è appoggiata a una ringhiera in pietra e a cavalcioni su un dragone.

Come riporta "Il Giornale", gli scatti hanno suscitato non poche ire nell'opinione pubblica cinese, tanto più che come set è stata scelta, non senza ironia,  proprio la "Città proibita".

"Stavo facendo il mio lavoro e non ho dato fastidio a nessuno", si è difeso l'artista Dong, interpellato daBeijing News. L'ex allievo della Accademia centrale di teatro difende il suo servizio: "Non avevo nessuna intenzione di generare oltraggio".

Secondo alcuni però il lavoro non sarebbe stato autorizzato. "In una delle foto si vedono chiaramente dei turisti - si legge nella stampa cinese - e permessi per servizi di questo tipo, se anche fossero concessi, sarebbe dati solo a museo chiuso"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati