Greenpeace, sostanze tossiche, Sicilia, Vita
AMBIENTE

Greenpeace a "caccia" di sostanze tossiche

ROMA. Greenpeace va a 'caccia' di sostanze tossiche in giro per il Pianeta in sette luoghi remoti, dalle cime innevate e laghi montani all'apparenza incontaminati, meta di altrettante spedizioni scientifiche alla ricerca di perfluorurati (PFC): sostanze chimiche pericolose che, una volta rilasciate, restano a lungo nell'ambiente e possono risalire la catena alimentare.

I PFC - spiega Greenpeace - «trovano impiego in diverse filiere industriali, inclusa la produzione di abbigliamento outdoor, per la loro capacità di rendere i tessuti idrorepellenti e resistenti alle macchie».

«Quando acquistiamo una giacca per le nostre attività all'aria aperta, spesso immaginiamo di indossarla mentre ci godiamo una bella passeggiata in luoghi incontaminati e selvaggi - commenta Chiara Campione di Greenpeace Italia - la verità è che proprio chi produce l'abbigliamento più adatto per stare in mezzo alla natura inquina l'ambiente con alcune delle sostanze tossiche più persistenti: i PFC». Ed è per dimostrarlo che Greenpeace ha organizzato sette spedizioni: Torres del Paine, in Patagonia (Cile); i Monti Sibillini (Italia); i Monti Altai (Russia); i Monti Haba, nella regione dello Shangri La (Cina); i Monti Tatra (Slovacchia); i laghetti di Macun (Svizzera) e Treriksroset, al confine fra Svezia, Finlandia e Norvegia.

La spedizione italiana è stata realizzata nei giorni scorsi al lago di Pilato, nel parco nazionale dei Monti Sibillini, tra Marche e Umbria, con la collaborazione delle guide del Club alpino italiano (Cai). La squadra ha raccolto campioni di acqua e neve che saranno inviati a un laboratorio specializzato in Germania per verificare la presenza di PFC. Dal 2011 Greenpeace promuove la campagna internazionale 'Detox' per chiedere a multinazionali e marchi globali dell'abbigliamento e del tessile di eliminare le sostanze chimiche pericolose da prodotti e filiere. A livello globale, oggi il 10% della filiera produttiva di scarpe e vestiti si è impegnato per eliminare le sostanze tossiche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati