Venerdì, 24 Novembre 2017
FORMAZIONE

Il Cga accoglie il ricorso dell’Enfap, annullata
la revoca dell’accreditamento

di

PALERMO. Con ordinanza del 5 febbraio 2015 il Cga, presieduto da Raffaele Maria De Lipsis, ha accolto il ricorso in appello proposto dall’ente di Formazione Enfap, assistito dagli avvocati Giovanni Immordino ed Alessandro Scalia ed ha annullato la revoca dell’accreditamento decisa dal governo regionale Crocetta dopo che l’ente era finito nella bufera per i corsi d’oro che aveva portato all’arresto del parlamentare nazionale del Pd, Francantonio Genovese, e di uomini e donne a lui vicini. Nel giudizio di appello sono intervenuti, per sostenere le ragioni dell’ente di formazione, un gruppo di lavoratori, licenziati a seguito della revoca impugnata, difesi dall’avvocato Carmelo La Fauci Belponer. Alla luce della decisione del Cga “la revoca dell’accreditamento è priva di effetti giuridici – spiegano gli avvocati - L’attività formativa può riprendere così come  la possibilità per l’ente di ottenere affidamenti contrattuali sulla terza annualità dell’avviso 20. Infine è possibile  completare le attività formative in corso di svolgimento dal 5 giugno dello scorso anno”. Alla luce della sospensiva l’Ente potrà assumere i 500 dipendenti che erano stati licenziati a causa del mancato accreditamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X