Venerdì, 21 Settembre 2018
IL PROGETTO

A Londra la pista ciclabile più lunga d'Europa

ROMA. Buone notizie per i ciclisti londinesi: il sindaco Boris Johnson ha infatti dato il via libera alla costruzione in città della pista ciclabile più lunga d'Europa. Il progetto prevede due 'autostrade' per sole biciclette: le piste a due corsie, che saranno separate dal traffico motorizzato, attraverseranno la capitale da nord a sud (da King's Cross a Elephant and Castle) e da est a ovest (da Barking ad Action) e si incontreranno proprio nel centro della città.

Le due autostrade fanno parte di un progetto da 913 milioni di sterline annunciato nel 2013 per incentivare l'uso delle bici nella capitale. Nonostante le preoccupazioni per un possibile aumento del traffico dovuto alla riduzione delle corsie per auto e bus, l'iniziativa piace ai londinesi: in un sondaggio che ha coinvolto 21.500 cittadini, l'84% degli intervistati si è dichiarato favorevole.

Secondo le stime, ogni percorso avrà una capacità di 3.000 ciclisti all'ora, equivalenti a 41 bus a due piani o 5 treni della metropolitani 'pienì all'ora. Secondo la Transport for London, la società comunale che gestisce il trasporto pubblico, «le nuove autostrade sposteranno un numero importante di viaggi da auto e mezzi pubblici a spostamenti in bicicletta» Il progetto passa ora al Consiglio della Tfl, che lo valuterà la prossima settimana: se approvato, la costruzione delle piste ciclabili inizierà a marzo.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X