Mercoledì, 12 Dicembre 2018

"Carnalia", la festa della carne celebrata sull'Etna - Le Foto

di

L’arte della carne celebrata all’ombra del vulcano. È l’iniziativa “Carnalia, la libera festa della carne” svoltasi lo scorso 22 Gennaio, a Sciara Nuova, sull’Etna. Su iniziativa dell’azienda Planeta alcuni tra i più importanti macellai siciliani e produttori di vino etnei hanno avuto l’occasione di incontrare uno dei più grandi macellai italiani: Dario Cecchini dell’Antica Macelleria Cecchini di Panzano (Firenze). L’idea dell’evento è nato dal desiderio condiviso da Planeta e da Faith Willinger, celebre critica gastronomica statunitense ma ormai toscana d’adozione, di regalare a Dario Cecchini un tipico ceppo di legno dell’Etna. Il ceppo, proveniente dalle spettacolari foreste dell’Etna, è un elemento fortemente legato alla storica tradizione della macelleria etnea e della inimitabile salsiccia al ceppo, che attraverso una preparazione tutta manuale oggi resta uguale a secoli fa. Un evento del tutto inedito finora in Sicilia, pensato affinché il vino valorizzi la carne come prodotto di qualità del territorio. L’azienda Planeta ha ospitato così tra i propri vigneti di Sciara Nuova un evento unico nel suo genere, con la presenza dei macellai Sebastiano D’Agostino (Mirto, Messina), Massimiliano Castro (Chiaramonte Gulfi, Ragusa), Emanuele Cottone (Palermo), Giuseppe Indorato (Adrano, Catania) e con Fud, Bottega Sicula (Catania). Il servizio di Gianna Bozzali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X