Giovedì, 20 Settembre 2018
VILLAGGIO S. ROSALIA

Detenzione e spaccio di stupefacenti: arrestati padre e figlio

di
La polizia di Stato ha arrestato padre e figlio del quartiere Santa Rosalia a Palermo per detenzione e spaccio di stupefacenti. In manette sono finiti Giovanni Spatafora di 45 anni e il figlio Salvatore di 24 anni.

PALERMO. La polizia di Stato ha arrestato padre e figlio del quartiere Santa Rosalia a Palermo per detenzione e spaccio di stupefacenti. In manette sono finiti Giovanni Spatafora di 45 anni e il figlio Salvatore di 24 anni. I due avevano trasformato la propria abitazione in Largo Medaglie d'Oro in market della droga. Il padre Giovanni era agli arresti domiciliari. Secondo le indagini degli agenti del commissariato Porta Nuova chi volesse rifornirsi di hashish, al “Villaggio S.Rosalia”, sapesse a quale citofono suonare. La scoperta dei poliziotti è avvenuta dopo aver per qualche tempo osservato i sospetti movimenti di un giovane, poi accertato esser un abituale consumatore di hashish. E’ bastato seguire gli spostamenti: il suo arrivo, la breve permanenza nel domicilio di Largo Medaglie d’Oro e infine la rapida uscita con un involucro di cellophane.

I poliziotti hanno, dapprima, fermato il giovane ed hanno verificato che, con sé, il giovane avesse dell’hashish. Poi è scattato il blitz nell’appartamento.
All’interno, i due familiari avevano approntato un’area destinata a market della droga, provvista di tutto: bilancino elettronico, taglia balsa in metallo, coltello a serramanico e 900 euro circa, in contanti. Addosso al padre si sono trovati 160 euro, addosso al figlio, 13 “pezzi”, singolarmente confezionati, di presumibile hashish.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X