Domenica, 23 Settembre 2018
OMS

Ebola: la Liberia verso la fine dell'epidemia, ora preoccupa la Guinea

Diminuiscono i casi anche in Sierra Leone, lo dice l'ultimo bollettino dell'Oms

MONROVIA. Dopo essere stato a lungo il paese più colpito, la Liberia è molto vicina a sconfiggere l'epidemia di Ebola, con nuovi casi segnalati solo in due contee su quindici. Lo affermano le autorità sanitarie locali, secondo cui l'obiettivo di avere nessun nuovo contagio è raggiungibile in pochi mesi.

Secondo l'ultimo bollettino dell'Oms il virus ha fatto finora oltre 21mila contagiati e ottomila morti. I segni di rallentamento dell'epidemia sono stati sottolineati anche da Tom Friden, direttore dei Cdc americani, che ha affermato in conferenza stampa di «confidare che si riesca a fermare l'epidemia se si continua così e non succede niente di nuovo. Non possiamo permettere che l'epidemia rimanga con un basso numero di casi, perchè potrebbe riesplodere in qualsiasi momento». Oltre che in Liberia anche in Sierra Leone si vedono segnali positivi, mentre a preoccupare gli esperti ora è la Guinea, soprattutto per la diffidenza delle comunità locali. «Abbiamo lavorato duramente - ha affermato Fireden - per trovare personale aggiuntivo da inviare in Guinea».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X