Martedì, 13 Novembre 2018
TENNIS

Sharapova regina a Brisbane: battuta la Ivanovic, il n.1 è ad un passo

BRISBANE. Maria Sharapova inizia l'anno vincendo il «Brisbane International», torneo Wta Premier dotato di un milione di dollari di montepremi giocato sui campi in cemento del Queensland Tennis Centre della città australiana. La tennista russa, numero 2 del ranking mondiale e prima favorita del seeding, alla 56esima finale in carriera, ha battuto in rimonta la serba Ava Ivanovic, seconda testa di serie con il punteggio di 6-7 (4) 6-3 6-3. Per la Sharapova si tratta del titolo numero 34 in carriera nel circuito Wta.  È stato un match combattuto e avvincente, una battaglia di due ore e 38', la 14/a sfida tra la russa e la serba, con la 27enne Masha che ha vinto per la 10/a volta il derby slavo con la coetanea Ana. Nella prima frazione, durata ben 62', la Sharapova si è portata sul 4-1 e, dopo una parziale rimonta della Ivanovic, numero 7, ha fallito due set point sul 5-4, consentendo all'avversaria di aggiudicarsi il tie break. La caparbia reazione della siberiana, concretizzatasi in due 6-3 ottenuti grazie a break in apertura di set, l'ha portata ad affermarsi per la prima volta nel Brisbane International, per la seconda in Australia (dopo gli Open 2008 a Melbourne).

La spettacolarità dell'incontro è testimoniata tra l'altro dall'ottima performance delle protagoniste al servizio, e in particolare dal numero degli ace: 13 per Ana, 10 per Masha.  «Ogni volta scendiamo in campo e ce la battiamo, non molliamo sino alla fine: è questo che rende i nostri match così grandi», ha spiegato la Sharapova. «L'anno scorso abbiamo avuto battaglie serratissime», le ha fatto eco la Ivanovic, ricordando le sue due vittorie (agli Internazionali Bnl d'Italia a Roma e a Cincinnati) e le due della rivale (a Stoccarda e Pechino). La prima sfida del 2015 tra due delle più affascinanti protagoniste del circuito è andata alla russa, mentre la serba resta ferma a 15 titoli, di cui uno Slam, in 23 finali. E Masha a questo punto può accarezzare il sogno di ritornare sul trono del tennis mondiale, che ha occupato a più riprese in passato (la prima volta nel 2005, a 18 anni): dall'attuale numero 1, la statunitense Serena Williams, la separano 681 punti. E tra una settimana cominciano gli Open d'Australia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X