Mercoledì, 21 Novembre 2018

Usa, uccisa lupa grigia in via d'estinzione: avvistata per la prima volta in 70 anni

I lupi grigi non si vedevano da quella zona dal 1940.

WASHINGTON. Una lupa grigia in via di estinzione e avvistata nel Grand Canyon per la prima volta in 70 anni, è stata uccisa «per sbaglio» da un cacciatore che afferma di averla scambiata per un coyote. È successo nello Utah, riferiscono i media americani: 'Echò, così si chiamava la lupa, era stata avvistata lo scorso ottobre allo Grand Canyon National Park da un turista che ha scattato una foto. I lupi grigi non si vedevano da quella zona dal 1940. Pare che l'animale abbia viaggiato per 500 miglia, attraversando 5 Stati, dalle Montagne rocciose fino al nord del Grand Canyon. Ma il 28 dicembre scorso un cacciatore nello Utah, quasi al confine con l'Arizona, ha telefonato alle autorità raccontando di avere abbattuto l'animale dopo averla scambiata per un coyote: la lupa aveva un collare. La polizia ha avviato un'indagine per stabilire se il cacciatore abbia violato la legge federale o statale sulla fauna selvatica.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X