Domenica, 23 Settembre 2018
IL VIRUS

Hong Kong, aviaria: abbattuti 15.000 polli provenienti dalla Cina

L'ex colonia britannica ha anche deciso di vietare per tre settimane le importazioni di pollame dal continente.

HONG KONG. Le autorità di Hong Kong hanno dato il via oggi all'abbattimento di 15.000 polli, dopo la scoperta di un focolaio di influenza aviaria tra volatili importati dalla Cina continentale. L'ex colonia britannica ha anche deciso di vietare per tre settimane le importazioni di pollame dal continente. Il virus H7N9, un nuovo ceppo dell'influenza aviaria che ha ucciso più di 170 persone dalla sua apparizione nel 2013, è stato trovato in campioni prelevati da 120 polli importati da Huizhou.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X