Lunedì, 24 Settembre 2018
CASA BIANCA

Usa, George W. Bush il presidente più vacanziero di sempre

Durante il mandato si è assentato 405 giorni. Obama quello che si è assentato di meno: 160 giorni

WASHINGTON. George W. Bush è stato il presidente americano più vacanziero degli ultimi tempi. Durante la sua presidenza, si è assentato per 405 giorni. A rivelarlo è Cbs News, secondo cui anche se Obama è costantemente sotto attacco dei repubblicani per le sue tradizionali due settimane di vacanze natalizie alle Hawaii, l'attuale commander in chief è di fatto da tempo il presidente che ha preso meno giorni di vacanza: ad oggi, sono 160. Il primato dei giorni di vacanza spetta a Bush jr, ma il 43/mo presidente è seguito da vicino da Ronald Reagan, con 390 giorni, mentre Bill Clinton è terzo, staccato con 174.

I dati, tuttavia, nel caso di Bush e Obama non tengono conto dell'intera durata dei due mandati ma la stima è calcolata su un lasso di tempo di sei anni, punto in cui è arrivato il mandato di Obama. Come sempre la Casa Bianca risponde alle critiche affermando che con le moderne tecnologie il presidente può fare qualsiasi cosa dovunque si trovi. Ma non sono mancate occasioni in cui Obama ha dovuto interrompere le sue vacanze, come nel 2012, quando erano in corso i negoziati per evitare il 'fiscal cliff'. Quest'anno secondo i repubblicani, gli attacchi da parte degli hacker alla Sony sarebbero stati un buon motivo per rimandare le vacanze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X