Sabato, 22 Settembre 2018
TERRORISMO

Siria, sventato un attacco dell'Isis: uccisi venti jihadisti

BEIRUT. Le forze governative siriane hanno respinto un attacco di jihadisti dell'Isis che tentavano per la seconda volta d'impadronirsi della base aerea di Deir Ezzor, nell'est del Paese, e hanno ucciso almeno 20 miliziani. Lo riferisce l'Osservatorio per i diritti umani (Ondus), secondo cui i jihadisti uccisi sono siriani, tranne un marocchino.

L'Ondus sostiene che i miliziani superstiti dell'Isis si sarebbero però impadroniti di alcuni missili prima della fuga.

Le forze siriane hanno rivendicato l'abbattimento nelle scorse ore di un drone israeliano nella zona di Quneitra, a ridosso del confine fra la Siria e il Golan occupato da Israele.

Lo riportano Ynet e altri siti israeliani, citando media siriani e libanesi secondo i quali il drone sarebbe stato colpito mentre era in volo sul villaggio druso di Hadar, una roccaforte del presidente Bashar al-Assad.

No comment dell'esercito dello Stato ebraico, che si limita a dire come al momento «non risultino perdite» di velivoli senza pilota.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X