Venerdì, 21 Settembre 2018
DIGITAL DETOX

Natale, tempo di "disintossicarsi" da smartphone e tablet, ecco le 5 regole

L'esperto: stop alla tecnologia per 72 ore ottimo per la salute. E' il momento giusto per tentare di farcela con le proprie forze

ROMA. In nome del 'digital detox', la 'disintossicazione' da smartphone, tablet ma anche tv e computer, sono nati siti, villaggi vacanze, pacchetti viaggi, ma le vacanze di Natale sono il momento giusto per tentare di farcela con le proprie forze.

Almeno per 24 ore, ma l'ideale sono 72, sarebbe il caso di staccarsi dalla tecnologia, afferma Keith Ferrazzi, autore di due best seller su questa pratica e Ceo di una società di consulenza sul tema, attraverso cinque semplici passi. Il risultato, afferma l'esperto alla Cbc, è stupefacente, se si supera la paura di 'perdersi qualcosa'. ''Scegliere deliberatamente di 'disconnettersi' può migliorare le relazioni ed aumentare il benessere personale - sostiene Ferrazzi -. Si ha molta più energia perchè si dorme di più, e si trovano nuove prospettive''.

PIANIFICATE IN ANTICIPO. Per chi non vuole spendere centinaia o migliaia di euro per una 'vacanza detox' la prima regola suggerita dall'esperto è pianificare in anticipo il periodo in cui disconnettersi. ''Le vacanze natalizie sono un momento perfetto - spiega - perchè ad esempio le persone sono più disposte ad accettare un ritardo nelle risposte alle email. Inoltre si possono scegliere un paio di giorni in cui si è impegnati con la famiglia o gli amici''.

FATELO SAPERE AL MONDO. ''Fate sapere a tutti che siete disconnessi sui social, con le risposte automatiche alle email, con il messaggio in segreteria - afferma -. Questo vi permetterà di concentrarvi sulle persone che vedete di persona''.

FATE QUALCOSA DI DIVERTENTE. Il tempo in più che si ottiene eliminando i dispositivi elettronici può essere usato per qualcosa di inusuale, dalla semplice passeggiata all'inizio di un corso, o addirittura per togliersi altre pessime abitudini come il fumo.

BONIFICATE GLI AMBIENTI. Per tutta la durata del 'digital detox' dispositivi elettronici e telecomandi devono essere lontani dalla vista, per evitare anche la tentazione di una 'sbirciatina'. ''Se siete a dieta non volete avere torte al cioccolato in giro per casa - sottolinea Ferrazzi - e in questo caso è lo stesso''.

RIENTRATE CON GIUDIZIO NEL "MONDO DIGITALE". La 'disintossicazione' deve essere usata per pianificare un nuovo rapporto con la tecnologia. ''Ricordate che siete voi a dominare i dispositivi, non il contrario - conclude l'esperto - approfittate del rientro per dare delle priorità nuove nel vostro uso della tecnologia''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X