Venerdì, 16 Novembre 2018
IL DDL

Ecco la legge sul personale: taglio delle pensioni e stipendi più bassi

di
Pronto il testo della giunta Crocetta. Colpiti i permessi retribuiti, cambia pure il calcolo delle assenze. Stop all’indennità extra per 800 dirigenti

PALERMO. La riduzione di circa 800 postazioni dirigenziali con relativa indennità extra era stata annunciata da Crocetta. Ma nessuno alla Regione poteva immaginare che nel disegno di legge che sta prendendo forma per tagliare gli sprechi finisse davvero una riforma delle pensioni che abolirà la quota retributiva dal sistema di calcolo della pensione.

«Il testo che hanno preparato - rivelano Marcello Minio e Dario Matranga dei Cobas - prevede un’equiparazione allo Stato che però in Sicilia equivale a intaccare diritti maturati. La parte retributiva verrebbe tolta anche per gli assunti prima del 1986». Nell’Isola vige infatti per alcune categorie di dipendenti un sistema di calcolo misto in cui la parte retributiva (più vantaggiosa) si somma a quella contributiva almeno per una parte della carriera. Mentre nello Stato non è più così. E la riforma in cantiere tenderebbe ad omologare il sistema regionale a quello statale. «Ogni pensionato perderà mediamente 400 euro al mese» stimano i Cobas.

Gli altri provvedimenti che stanno già confluendo nel testo sono la riduzione del fondo per finanziare il salario accessorio (premi di rendimento e straordinari), l’introduzione della mobilità obbligatoria entro un raggio di 50 km e la cancellazione della clausola di salvaguardia che impone di non tagliare lo stipendio ai dirigenti che perdono l’incarico. Almeno 800 dei 1.800 dirigenti intermedi perderanno l’indennità di posizione. E la pianta organica verrebbe ridotta del 5% per bloccare il turn over.

Infine, nel disegno di legge top secret ci sarebbe anche un articolo che taglia i permessi retribuiti al personale: ogni dipendente - spiegano i Cobas - ha tre permessi al mese e questi verrebbero cancellati.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X